Il container di Craiova per i poveri della Romania

Non si ferma la raccolta di materiali per il container solidale che Casa Alessia invierà nella primavera 2015 in Romania.

Uno scatto del container che sarà inviato in Romania, decorato dai volontari dell'associazione

Uno scatto del container che sarà inviato in Romania, decorato dai volontari dell’associazione

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la parrocchia Regina Pacis di Monopoli (Ba) prevede la spedizione degli aiuti alla Casa della Speranza di Craiova. Le Sorelle dei poveri di don Morinello, che gestiscono la struttura, distribuiranno poi quanto ricevuto direttamente ai bisognosi di Craiova.

«Abbiamo scelto la Romania – spiega il presidente di Casa Alessia, Giovanni Mairati – per l’inaspettata povertà che colpisce questa zona d’Europa. Dopo la nostra visita (di cui sotto sono riportate alcune immagini) ci siamo resi conto ancor di più delle condizioni di notevole miseria nelle quali versano alcuni luoghi: villaggi con case fatiscenti, condizioni di vita precarie, pensioni che non arrivano a cento euro al mese, difficoltà d’accesso alle cure sanitarie, famiglie  numerose che si ergono solo con il prodotto del lavoro negli umili orti».

Come contribuire all’iniziativa: fornendo alcuni medicinali a lunga scadenza: antiemorragici, antipiretici, antistatici, diuretici, creme antidecubito, gastroprotettori, antiemetici, antidolorifici, digitale. Il materiale può essere consegnato alle Sorelle della Carità di Novara nella loro la sede di via Solferino 16, o prendendo appuntamento telefonico al 333/3907055.